Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.tessichetipassa.it/home/wp-content/plugins/facebook-button-plugin/facebook-button-plugin.php on line 244 Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.tessichetipassa.it/home/wp-content/plugins/facebook-button-plugin/facebook-button-plugin.php on line 246


Matasse di Lino

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.tessichetipassa.it/home/wp-content/plugins/facebook-button-plugin/facebook-button-plugin.php on line 244 Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.tessichetipassa.it/home/wp-content/plugins/facebook-button-plugin/facebook-button-plugin.php on line 246

Con il lino non mi è andata così bene come con la canapa. Il motivo principale è la lunghezza della matassa, maggiore di quella della canapa: non sono riuscita a posizionarla in modo corretto sull’arcolaio, il filo resta sempre un pò  più  “lento”, non riesco a tirarlo.  Forse c’è un altro modo per tirarlo ???  Se qualcuno conosce bene l’utilizzo di questo attrezzo non proprio dei nostri giorni, me lo faccia sapere! Gliene sarei molto grata.

E poi la gattina, ricordate la Penny, l’ultima arrivata. Bhé anche lei si diverte molto con i miei fili penzolanti!  Ma nessun problema, ormai la gattina se ne tornerà di fuori insieme a tutti gli altri suoi simili, l’inverno è finito e soprattutto l’operazione di sterilizzazione è ormai solo un brutto ricordo!

Così i miei fili torneranno ad essere al sicuro!

Matassa di lino

Il lino! E’ un filato bellissimo! Che peccato che non lo si coltivi più nelle nostre terre! E’ fresco, robusto, elegante! E’ una pianta comune, a volte cresce spontanea nei campi: la più comune è il Linum Usitatissimum, con piccoli fiori azzurri. Una volta sradicata, la pianta viene messa a essiccare, quindi viene battuta per recuperare il seme e messa a macerare a cielo aperto o in vasche d’acqua tiepida. Gli steli sono sottoposti alle seguenti operazioni: – stigliatura o scavezzatura, – scotolatura e gramolatura o maciullatura, tutte operazioni che servono per separare la fibra (tiglio o filaccia) dalla parte legnosa.

A questo punto si passa alla filatura …   non penso che sia un’operazione semplicissima e così la vedremo un’altra volta …..

 

 

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Leave a Reply

Comments links could be nofollow free.